CRE.A.CQUA – Moduli di educazione ambientale per centri estivi

Quest’estate Legambiente Vicenza non si assopisce, attiverà dei moduli di educazione ambientale per sensibilizzare i piccoli cittadini del comune di Vicenza.

Sfruttando le competenze acquisite durante il corso di educatori ambientali svoltosi a Porto Burci nei mesi di febbraio, marzo e aprile e tenutosi dal CEA Legambiente (Centro Educazione Ambientale) di Verona, i volontari di legambiente sentono la necessità di mettere in pratica ciò che hanno appreso. Quale miglior modo se non approfittare dei numerosi centri estivi che vengono organizzati nella nostra città?

L’offerta proposta consiste in alcuni incontri di educazione ambientale per i centri estivi organizzati in città, che arricchiranno le loro attività con giochi e laboratori all’insegna del rispetto dell’ambiente e della consapevolezza dell’impatto delle proprie azioni.

CRE.A.CQUA è il nome del progetto e la tematica prinicpale che si andrà ad affrontare sarà l’acqua.

Il macro-argomento che abbiamo scelto di approfondire ci sembrava la scelta più naturale per continuare a seguire il filo conduttore che ci ha portato a sviluppare vari progetti, tra cui “Percorsi d’acqua nel vicentino” nell’ambito dell’iniziativa IO SI di Coop Alleanza 3.0“, per il quale abbiamo finora organizzato la “Giornata mondiale dell’acqua” e “L’Acquatica – Biciclettata tra fiumi e boschi urbani”.

Il tema sarà sviluppato in quattro incontri così suddivisi:

  • 1 incontro: “Chiudi il rubinetto!!

Acqua come elemento…una risorsa preziosa da preservare;

  • 2 incontro: “L’acqua permea il nostro territorio

Fonti d’acqua presenti nel territorio e biodiversità che li caratterizza;

  • 3 incontro: “Rifiuto le scoasse

Problematica rifiuti collegata all’acqua e buone pratiche per ridurne la produzione;

  • 4 incontro: “Acqua in viaggio

Il percorso che porta l’acqua alle nostre case e soprattutto quello di uscita dalle utenze domestiche in poi. Depurazione e ritorno ai fiumi.

 

L’argomento verrà affrontato secondo le sue diverse sfaccettature. Partiremo dalle semplici domande “A cosa serve l’acqua? Dove si trova? In che stato si trova? Che caratteristiche ha?” per poi sottolineare l’importanza di considerarla una fonte preziosa da preservare, di non sprecarla e non inquinarla e di attuare comportamenti per risparmiarla.

È interessante vedere come l’acqua si distribuisce nel nostro territorio, per quali ragioni è così inquinata da rifiuti e microplastiche, ,ma anche come essa arriva alle nostre abitazioni e poi ne fuoriesce e con una serie di cambiamenti, viene depurata e torna quindi ai fiumi.

Questi contenuti saranno sviluppati e articolati in giochi e attività che mirano a coinvolgere i piccoli cittadini divertendoli e sensibilizzandoli riguardo i contenuti cari anche a loro stessi, nonostante la tenera età.

Gli incontri costituiscono un’offerta formativa valida e completa ma si possono anche considerare singolarmente, in quanto si possono sviluppare in maniera autonoma, così da poter lasciare più scelta ai centri estivi, che possono decidere di approfittare di un modulo piuttosto che un’altro, oppure di tutti.

Abbiamo lasciato libertà anche per quanto riguarda gli spazi in cui si svilupperanno le nostre attività. Saremo noi a spostarci nel caso si preferisse rimanere nella propria sede oppure Porto Burci aprirà le porte a tutti i bambini che vorranno conoscere la nostra sede (1°-3°-4° incontro) o godersi un po’ di verde a Parco Retrone (2° incontro) di cui Legambiente Vicenza cura la pulizia.

Share


Posted 5 Giugno 2019 by Festambiente in category "educazione ambientale