Festa dell’albero 2017

 
 
Quest’anno l’appuntamento annuale con la Festa dell’Albero assume un significato particolare: quello della tutela dei nostri amici alberi dal pericolo degli incendi. Si tratta di un fenomeno non casuale, oggi frutto dell’azione di piromani ed ecomafie. Legambiente vuole far riflettere sulle sue conseguenze a livello sia ecologico che sociale. Quest’anno in particolare sono stati moltissimi gli ettari di bosco e foreste che sono andati perduti per colpa di questo problema. Per cui il 21 novembre, al motto “Il futuro non si brucia!” in tutta Italia i circoli si impegneranno per la piantumazione del maggior numero di possibile di alberi, per dare un segno di speranza in un futuro verde, che ci aiuti a respirare aria buona e che preservi i nostri territori.
Legambiente Vicenza, per il terzo anno in collaborazione con Arciragazzi, quest’anno si è impegnata con due scuole:
  • il 21 novembre saremo alla scuola media G. Ambrosoli. In mattinata, in collaborazione anche con l’associazione “Amici dei Parchi”, con i bambini di prima, faremo delle letture di brani tratti dal libro di Jean GionoL’uomo che piantava gli alberi” e poi Arciragazzi li coinvolgerà in simpatici giochi realizzati all’aperto.
    Verso le ore 12.00 ci sarà la cerimonia di piantumazione di una decina di alberi all’interno del parco della scuola, alla presenza dell’Assessore alla Cura Urbana Cristina Balbi e del Sindaco di Vicenza Achille Variati.
  • il 23 novembre saremo invece alla scuola 2 Giugno, con i bambini di seconda elementare. Non potremmo utilizzare il loro bellissimo parco perché in seguito a dei recenti lavori è stata rinvenuta la presenza, in profondità, di materiali di risulta di vario genere, che presumibilmente potrebbero essere rifiuti speciali derivati dall’attività di costruzione dell’area risalente a circa 30 anni fa. La pericolosità di questi materiali è tutta da accertare. Al momento sono in corso analisi da parte dell’ARPAV. Le attività della festa dell’albero si svolgeranno quindi nel giardino dei missionari Saveriani che si trova nei pressi della scuola e che gentilmente i padri hanno messo a disposizione. Anche qui faremo delle letture di brani tratti dal libro di Jean Giono “L’uomo che piantava gli alberi”. Seguiranno i giochi organizzati dai volontari di Arciragazzi.

Con l’occasione in entrambe le scuole, illustreremo il progetto europeo CAPTOR, di monitoraggio dell’ozono troposferico in ambiente rurale, che Legambiente sta portando avanti, anche con l’aiuto del circolo di Vicenza.

Maggiori dettagli riguardo alla programmazione delle due giornate si avranno nei prossimi giorno. Sul nostro sito troverete tutti gli aggiornamenti.

Share


Posted 10 Novembre 2017 by Festambiente in category "Festa dell'Albero