BICICLETTATA L’ACQUATICA

La biciclettata L’acquaticache Legambiente Vicenza aveva organizzato per sabato 25 maggio, causa maltempo sarà spostata a data da decidere in Settembre, probabilmente durante la settimana europea della mobilità sostenibile

Si tratta della seconda tappa del programma di eventi previsto all’interno del progetto “Percorsi d’acqua nel vicentino” nell’ambito dell’iniziativa IO SI di Coop Alleanza 3.0. Sarà l’occasione per tutti i partecipanti di scoprire la bellezza di fiumi, risorgive e boschi urbani del territorio vicentino. Una giornata per conoscere come l’acqua modella le nostre zone.

Una pedalata tranquilla adatta anche ai meno esperti, in piano e con alcuni tratti di sterrato leggero, per un totale di circa 35 km nell’arco di 6-7 ore e con diverse pause lungo il percorso.

Il ritrovo sarà presso l’entrata di Via Meldolesi [https://goo.gl/maps/RBY5GdNWdFHqoyDQ8] di Parco Retrone, caro a noi di Legambiente Vicenza, che da moltissimi anni ne curiamo la pulizia e sul quale è nata la storica Festambiente Vicenza. Parco Retrone è un parco fluviale appunto, giusto per iniziare attenendosi al tema. Il percorso continua e prevede cinque tappe:

* bosco del Quarelo, con intervento del WWF Vicenza-Padova. Il bosco urbano è una suggestiva area verde a due passi dalla città. Riqualificato in passato, il bosco è una valida alternativa per fare passeggiate, andare a correre attraverso i sentieri battuti che lo percorrono e conoscere la varie specie arboree presenti.

* bosco di Carpaneda, con intervento a cura di Laboratorio Spazi Rurali e Boschi Urbani. Classificato come “zona Rurale ambientale”, oltre ad avere una funzione ricreativa, è anche cassa di espansione della roggia Dioma. Quest’ultima, che costeggia il bosco, è classificata come isola ad elevata naturalità, ciò denotata l’importanza di quest’area per il riequilibrio ecologico.

* bosco urbano e risorgive di Maddalene. Il bosco urbano si compone di varie specie arboree quali pioppi, ontani, salici e querce. Percorrendo la strada campestre che si diparte tra il paesaggio agricolo si arriva alle risorgive della Seriola.

* visita guidata presso le Risorgive del Bacchiglione a cura di Cooperativa Ecotopia in collaborazione con #ViAcqua. L’area nell’ultimo decennio è stata riconvertita ed è tornata ad essere uno dei più grandi acquiferi d’Europa e della rete “Natura 2000”. L’area è suddivisa in tre zone con regole e caratteristiche diverse: un’area ricreativa, visitabile liberamente nelle aperture domenicali; un’area accessibile solo con guide autorizzate; un’area di protezione integrale, accessibile solo a scopi scientifici. Ecco che durante la biciclettata avremo la possibilità di sostare e visitare il parco, per conoscere e vedere da vicino la ricchezza della flora e della fauna che lo caratterizzano.

* il giro si concluderà presso Porto Burci..

 

L’Acquatica ha lo scopo di far conoscere ai partecipanti i polmoni verdi che circondano Vicenza, ma soprattutto è un momento per coinvolgere più persone possibili e trasmettere loro l’importanza della tutela della natura. Oltre a queste nobili motivazioni, un’altra non è da dimenticare: trascorrere una giornata all’aria aperta tra volontari, soci, amici e simpatizzanti di Legambiente.

 

Qui l’evento Facebook in aggiornamento

Share
Category: Acqua | Commenti disabilitati su BICICLETTATA L’ACQUATICA

OCEAN PLASTIC REVOLUTION AL PALLADIO

Il mese di maggio presso il centro Commerciale Palladio, di Vicenza è stato dedicato al tema dell’inquinamento da plastica che colpisce i nostri mari. È stata organizzata un’iniziativa durata fino al 26 del mese. Lo scopo era sensibilizzare la cittadinanza su tematiche ambientali riguardanti il riciclo e il riuso di diversi materiali, in particolare per la riduzione del consumo di materie plastiche, il cui attuale abuso crea un’enorme spreco di risorse e la compromissione dell’ambiente in cui viviamo.

Il 10 maggio si è tenuta la conferenza di presentazione alla stampa e ai media del progetto Ocean Plastic Revolution. È stato spiegato come all’interno della galleria commerciale sono stati creati degli spazi informativi, espositivi e creativi. Tra gli spazi previsti dall’esposizione anche alcune opere realizzate con infradito riciclate, prodotte da un’impresa sociale keniana il cui nome è “Ocean sole” che ha base a Kiwayu, una piccola isola dell’arcipelago delle Lamu, nel cuore della Riserva Marina nazionale di Kiunga. C’era poi un’area laboratorio dedicata ai bambini ed è stato organizzato un contest per le scuole, con esposizione delle opere che hanno partecipato e con un premio a tema ambientale. Erano presenti delle postazioni permanenti per la raccolta dei tappi in plastica, che sono state quindi donate ad associazioni che fanno già questo tipo di raccolta.

Ospiti varie associazioni che lavorano per la tutela dell’ambiente, tra le quali anche Legambiente Vicenza. Siamo stati presenti nei giorni 18 e 19 maggio all’interno della galleria del centro Commerciale Palladio (Strada Padana verso Padova, 60), nello stand allestito all’interno della galleria con un nostro spazio dedicato a proporre giochi e divulgazione con i nostri soci. Abbiamo allestito dei laboratori pratici per sensibilizzare e consapevolizzare le persone verso il riciclo e il riuso dei materiali, nonché la pratica corretta della raccolta differenziata e l’importanza delle risorse idriche.

Abbiamo portato una grande ruota colorata da far girare, in cui ogni spicchio contiene un’azione concreta per contrastare i cambiamenti climatici; abbiamo proposto un laboratorio sensoriale sull’acqua durante il quale abbiamo visto quali sono gli inquinanti che minacciano questa preziosa risorsa; e infine abbiamo scoperto insieme il ciclo dei rifiuti e come dar loro nuova vita. In questo laboratorio abbiamo approfondito le 3R: Riduci, Ricicla e Riusa.

Share
Category: Acqua | Commenti disabilitati su OCEAN PLASTIC REVOLUTION AL PALLADIO

PFAS: ULTIME NOTIZIE

La vicenda dell’inquinamento delle acque superficiali e di falda del vastissimo territorio compreso tra le province di Vicenza, Padova e Verona sembra stia volgendo al termine. Lo è perlomeno per l’azienda che ne è stata responsabile. È infatti recente la notizia della presentazione di istanza di fallimento dell’azienda di Trissino Miteni spa.

Continue reading
Share
Category: Acqua, Inquinamento e rifiuti, Territorio e Suolo | Commenti disabilitati su PFAS: ULTIME NOTIZIE

PFAS: FACCIAMO IL PUNTO

Risale al 24 agosto la notizia della costituzione di un presidio organizzato dalle Mamme No Pfas presso il Tribunale di Vicenza. Cinque giorni di “occupazione” pacifica per chiedere alla Procura di Vicenza l’immediata chiusura dello stabilimento dell’azienda Miteni di Trissino, considerata responsabile dell’inquinamento da PFAS in Veneto. Azienda che nel frattempo, tra luglio ed agosto, in seguito ad un’ordinanza della Provincia di Vicenza, ha fermato i propri impianti in via precauzionale, in attesa di ulteriori accertamenti.

Continue reading

Share
Category: Acqua, Circoli del territorio, Inquinamento e rifiuti | Commenti disabilitati su PFAS: FACCIAMO IL PUNTO

ACQUE COMUNI, LA CAROVANA PER L’ACQUA

Sabato 15 settembre alle ore 16:30 a Porto Burci si terrà “Chiare, fresche e dolci acque” parte prima, una tavola rotonda sulla qualità delle acque e sulla percezione del nostro patrimonio idrico. Dal 15 settembre al 30 settembre presso l’area espositiva di Porto Burci si terrà la mostra fotografica “Acqua underground” di Marco Zorzanello e Marco Dal Maso.

Continue reading
Share
Category: Acqua, Nostre iniziative, Sosteniamo & Partecipiamo | Commenti disabilitati su ACQUE COMUNI, LA CAROVANA PER L’ACQUA