ANCHE LEGAMBIENTE VICENZA HA CELEBRATO LA GIORNATA CONTRO I CRIMINI AMBIENTALI

 
Il 22 aprile si è celebrata la Giornata Nazionale contro i crimini ambientali. Associazioni, tra cui Legambiente Veneto, movimenti, comitati, gruppi di cittadini e alcune organizzazioni mediche, hanno organizzato la manifestazione “Difendiamo Madre Terra” nei pressi della società Miteni, ritenuta attualmente la principale responsabile della contaminazione dell’acqua da PFAS in Veneto. Ha partecipato anche Legambiente Vicenza
L’artista Yael Deckelbaum, cantante, compositrice e attivista per la pace, autrice della canzone “Preghiera delle madri” in appoggio al movimento di donne israeliane e palestinesi per la pace Women Wage Peace.
Gli stand allestiti durante la manifestazione
Pensiero che aiuta a riflettere sull’importanza della risorsa acqua appeso su una lunga rete, dove è stata esposta anche la mostra sui PFAS di Legambiente Veneto, di cui il nostro circolo ha curato i testi e ha contribuito alla grafica
Disegni realizzati dai bambini di Arzignano, non riconosciuto tra i comuni dell’area rossa, benchè risultato contaminato dalle analisi effettuate a spese dei cittadini
Anche Legambiente Vicenza ha preso parte all’accerchiamento simbolico dell’azienda Miteni

 

La galleria fotografica ufficiale e il racconto completo della manifestazione sono disponibili sul sito di CCC – Casa di Cultura fu Cibernetica.

Per restare aggiornati sulle prossime manifestazioni sul tema, è possibile consultare la pagina Facebook Marcia Pfiori Acqua Beni Comuni.

 

Alessandra Pepe

Share


Posted 15 maggio 2018 by Festambiente in category "Acqua", "Inquinamento e rifiuti", "Sosteniamo & Partecipiamo