FESTAMBIENTE VICENZA: UNA FORMA NUOVA

L’avventura ed il successo di Festambiente Vicenza a Campo Marzo nel 2017 ha mostrato che non è tanto il luogo in cui si svolge il festival a fare la “Festambiente” che conosciamo, bensì sono i contenuti, i volontari, l’atmosfera che siamo in grado di creare tra noi, il pubblico e tutti i nostri collaboratori.
Ci siamo spesi molto l’anno scorso per “ricominciare” in un posto nuovo, ripartendo con economie ristrette e nuove sfide organizzative. Siamo riusciti comunque a realizzare un festival bello, ampio, visibile ed accessibile, pieno di attività ed iniziative interessanti.

Purtroppo il meteo, di nuovo, ci è stato nemico: in un’estate forse tra le più aride degli ultimi anni la pioggia ci ha penalizzato per 3 sere (e mezza) su 5. Il risultato è stato decisamente negativo in termini economici e per saldare i conti abbiamo dovuto prosciugare le casse dell’associazione, chiedere un prestito al circolo “storico” ed organizzare occasioni per raccogliere fondi, ma stiamo ancora finendo di pagare le ultime fatture!
Questa situazione ha generato l’impossibilità di retribuire qualcuno che seguisse la “segreteria” del festival, garantendo quel lavoro organizzativo che negli anni scorsi cominciava a ottobre per concludersi a fine luglio dell’anno successivo; comporta inoltre la difficoltà a concepire la realizzazione di un festival simile a quello degli scorsi anni, senza la liquidità necessaria per sostenere i costi “pre-festival”, ma soprattutto senza la liquidità necessaria a coprire ulteriori eventuali passivi dopo.
Anche se si è parlato poco di festival, in questi mesi l’associazione non è rimasta a leccarsi le ferite e si è prontamente attivata: da gennaio ad aprile tutte le nostre energie si sono concentrate nel progetto che ha portato in questi giorni all’apertura di un nuovo centro culturale che ci vede assegnatari del bando, capofila del gruppo di associazioni che gestisce il centro e appena trasferiti con la sede nei nuovi spazi di Contrà Burci 27.
Festambiente Vicenza riparte da qui, un luogo nuovo ed accogliente dove poter ricominciare immaginando un festival dove siano ancora i contenuti, i volontari e l’atmosfera che si crea tra le persone a definire l’identità della manifestazione. Non sarà infatti più un solo luogo (parco, piazza o strada) ad ospitare la manifestazione, bensì potenzialmente l’intera città!
Porto Burci, il nuovo centro culturale, formativo ed ambientale che stiamo inaugurando, ci dà la possibilità di pensare ad un festival diverso: una rassegna di eventi che invece di essere concentrati in uno spazio e tempo delimitato di cinque giorni, si possa espandere su un arco temporale di due settimane e utilizzare luoghi diversi della città a seconda delle necessità e delle collaborazioni in atto. Non monteremo palchi e capannoni, cucine ed aree espositive, in modo tale da ridurre costi e rischi economici, tempi di allestimento e semplificare la parte organizzativa. Utilizzeremo spazi coperti ed aree esterne già esistenti ed attrezzate, a partire dal centro culturale e dalle piazze e strade della città, chiedendo ai nostri storici partners di mettere a disposizione le loro sedi, sale e negozi per ospitare Festambiente Vicenza 2018 così come loro sono stati ospitati negli anni precedenti.

Quando? Non sarà come di consueto a giugno. Ci serve tempo per imparare ad usare gli spazi di Porto Burci ed il tempo di organizzare le iniziative. L’idea è quindi quella di realizzare Festambiente Vicenza dopo l’8 e fino al 23 Settembre, in concomitanza con la domenica di chiusura della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile (e della “Domenica senz’auto”).

Questa è la direzione che l’associazione ha deciso di intraprendere per continuare il cammino di Festambiente Vicenza (sarà la 17a edizione), ora che abbiamo un luogo ed un periodo definiti per realizzarla, dobbiamo trovarci per capire il come:

Il 28 Aprile vi aspettiamo a Porto Burci, dal pomeriggio fino all’ora di cena, per l’inaugurazione del Centro Culturale, perché da qui salperà anche la nuova edizione di Festambiente Vicenza 2018 e in questa occasione avremo tutti la possibilità di cominciare a confrontarci sulle idee per la prossima edizione.

A presto!

Adriano Verneau
Presidente Festambiente e Legambiente Vicenza

Share


Posted 17 aprile 2018 by Festambiente in category "Festambiente", "Home