IL BURCHIELLO, baratto e mercato della natura

Sabato 29 giugno 2019 a Porto Burci

Una giornata dedicata alla natura: questo è tema della quarta edizione de “Il Burchiello – il baratto e mercato in città”, pronto per sabato 29 giugno , dalle ore 16.00.

Un’idea che il centro culturale, ambientale e formativo sito in Contrà Burci, porta nuovamente in città, e che sarà dedicata ogni edizione ad un tema diverso, con laboratori, conferenze, mostre, l’area del mercato e quella del baratto.

“Il Burchiello” prende il nome dalle grandi barche che navigavano in passato i nostri fiumi, portando merci di città in città. Così chi parteciperà a queste giornate potrà “approdare” a Porto Burci, con oggetti da scambiare, proposte laboratoriali, conoscenze da condividere, o semplicemente la voglia di partecipare ad una giornata particolare.

L’appuntamento con il mercato della natura, è dalle 16:00 alle 21:00 con un programma fitto:

  • nel giardino troverà spazio il mercato con gli stand di produttori e artigiani creativi e un’area dedicata allo scambio di semi, piante e talee, quest’ultimo proposto attraverso il gioco dell’ecobaratto.
  • alle 17:30 un laboratorio teorico e pratico condotto da Roberto De Marchi (agronomo) in collaborazione con Legambiente Vicenza, su come realizzare l’orto portatile.
  • alle 17:30 laboratorio di detersivi autoprodotti con ingredienti naturali e contenitori riciclati, condotto da Marta Anoardi.
  • Federica Sgambaro, un’artista specializzata nell’illustrazione per l’infanzia che utilizza l’arte come terapia, con “Storie tintorie” durante il pomeriggio terrà un laboratorio utilizzando colori naturali ricavati dalle piante, per bambini dai 0 a 101 anni.

 

Al bar del Circolo Cosmos l’aperitivo dell’ortolano con con buffet 100% Bio a cura di Silene Bottega&Cucina. Accompagnerà il pomeriggio dalle 18.00 Dj Ruslàn.

 

SCOPRI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI E GLI EVENTI COLLATERALI SU FACEBOOK: https://www.facebook.com/events/307655569911984/

Il successivo appuntamento sarà per settembre con un mercato dedicato al riciclo. Per informazioni e per sostenere l’iniziativa scrivere a portoburci@gmail.com.

Share
Category: Mercatini Biologici, Nostre iniziative, Sostenibilità | Commenti disabilitati su IL BURCHIELLO, baratto e mercato della natura

UNA MOZIONE CONTRO LA PLASTICA MONOUSO

In accordo con la direttiva europea che introduce restrizioni sui prodotti in plastica monouso e che è stata approvata dal Consiglio Europeo il 21 maggio scorso, sono molti i Comuni italiani che hanno deciso di anticipare una tendenza inevitabile: quella alla riduzione dell’utilizzo di questo materiale per l’usa e getta, così da limitarne anche la dispersione che genera un grande danno ambientale, ormai sotto gli occhi di tutti.

Comuni come Mogliano Veneto, Chioggia, Treviso, Bergamo, Carloforte, Teramo, Sassari, Capri, Como, Sperlonga, Ischia, Palermo , Messina, Città della Pieve , Otranto, Agrigento, Bari, Macerata, Castellammare di Stabia, la Regione Valle d’Aosta, la Regione Lazio e la Regione Friuli Venezia Giulia, hanno già deliberato sul tema per cercare di ridurre l’abuso di plastica a livello sia di uso privato che pubblico e anche negli esercizi commerciali.

Di recente, nel nostro territorio, anche i Comuni di Vicenza e di Bolzano Vicentino hanno presentato una Mozione in Consiglio Comunale che, se approvata, potrebbe dare il via ad un’ordinanza rivolta ad esercenti di attività commerciali, artigianali e di somministrazione alimenti/bevande, ai titolari degli esercizi di ristorazione, ai commercianti, ai privati, alle associazioni culturali e ludico-ricreative, in occasione di manifestazioni pubbliche, sagre, festival rock, o altro, ma anche ai cittadini, agli uffici pubblici, alle scuole e alle mense. Tutti questi soggetti avranno il divieto di utilizzare stoviglie e sacchetti di plastica e dovranno invece puntare su materiali in bioplastica o riutilizzabili.

Share
Category: Inquinamento e rifiuti | Commenti disabilitati su UNA MOZIONE CONTRO LA PLASTICA MONOUSO

IL BURCHIELLO, baratto e mercato della natura

Sabato 29 giugno 2019 a Porto Burci

Una giornata dedicata alla natura: questo è tema della quarta edizione de “Il Burchiello – il baratto e mercato in città”, pronto per sabato 29 giugno , dalle ore 16.00.

Un’idea che il centro culturale, ambientale e formativo sito in Contrà Burci, porta nuovamente in città, e che sarà dedicata ogni edizione ad un tema diverso, con laboratori, conferenze, mostre, l’area del mercato e quella del baratto.

“Il Burchiello” prende il nome dalle grandi barche che navigavano in passato i nostri fiumi, portando merci di città in città. Così chi parteciperà a queste giornate potrà “approdare” a Porto Burci, con oggetti da scambiare, proposte laboratoriali, conoscenze da condividere, o semplicemente la voglia di partecipare ad una giornata particolare.

SCOPRI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI E GLI EVENTI COLLATERALI SU FACEBOOK: https://www.facebook.com/events/307655569911984/

L’appuntamento con il mercato della natura, è dalle 16:00 alle 23:00 con un programma fitto:

  • nel giardino troverà spazio il mercato con gli stand di produttori e artigiani creativi e un’area dedicata allo scambio di semi, piante e talee
  • alle 17:00 un laboratorio teorico e pratico condotto da Roberto De Marchi (agronomo) in collaborazione con Legambiente Vicenza, su come realizzare l’orto portatile
  • alle 17:30 laboratorio di detersivi autoprodotti con ingredienti naturali e contenitori riciclati, condotto da Marta Anoardi
  • Federica Sgambaro, un’artista specializzata nell’illustrazione per l’infanzia che utilizza l’arte come terapia, con “Storie tintorie” durante il pomeriggio terrà un laboratorio utilizzando colori naturali ricavati dalle piante, per bambini dai 0 a 101 anni
  • alle 18.00 nella terrazza sul tetto di Porto Burci ci sarà una performance di danza contemporanea, intitolata SEGNI, della Compagnia Blu di Annalisa Bannino.

La gelateria artigianale Emé Gelateria con ingredienti naturali, bio e km0 delizieranno i palati di tutti, grandi e piccoli.

Accompagnerà il pomeriggio dalle 18.00 Dj Jazzy Chase con ritmi dal sud: Africa, Caraibi, Brasile e alle 21.00 chiuderà la giornata la musica live di Andrea Cubeddu, cantautore sardo. Le sue radici isolane si sono nutrite dei lontani canti del popolo afroamericano, dando vita ad un blues vivo e fortemente emotivo.

Il successivo appuntamento sarà per settembre con un mercato dedicato al riciclo. Per informazioni e per sostenere l’iniziativa scrivere a portoburci@gmail.com

Share
Category: Sostenibilità | Commenti disabilitati su IL BURCHIELLO, baratto e mercato della natura

CRE.A.CQUA – Moduli di educazione ambientale per centri estivi

Quest’estate Legambiente Vicenza non si assopisce, attiverà dei moduli di educazione ambientale per sensibilizzare i piccoli cittadini del comune di Vicenza.

Sfruttando le competenze acquisite durante il corso di educatori ambientali svoltosi a Porto Burci nei mesi di febbraio, marzo e aprile e tenutosi dal CEA Legambiente (Centro Educazione Ambientale) di Verona, i volontari di legambiente sentono la necessità di mettere in pratica ciò che hanno appreso. Quale miglior modo se non approfittare dei numerosi centri estivi che vengono organizzati nella nostra città?

L’offerta proposta consiste in alcuni incontri di educazione ambientale per i centri estivi organizzati in città, che arricchiranno le loro attività con giochi e laboratori all’insegna del rispetto dell’ambiente e della consapevolezza dell’impatto delle proprie azioni.

CRE.A.CQUA è il nome del progetto e la tematica prinicpale che si andrà ad affrontare sarà l’acqua.

Il macro-argomento che abbiamo scelto di approfondire ci sembrava la scelta più naturale per continuare a seguire il filo conduttore che ci ha portato a sviluppare vari progetti, tra cui “Percorsi d’acqua nel vicentino” nell’ambito dell’iniziativa IO SI di Coop Alleanza 3.0“, per il quale abbiamo finora organizzato la “Giornata mondiale dell’acqua” e “L’Acquatica – Biciclettata tra fiumi e boschi urbani”.

Il tema sarà sviluppato in quattro incontri così suddivisi:

  • 1 incontro: “Chiudi il rubinetto!!

Acqua come elemento…una risorsa preziosa da preservare;

  • 2 incontro: “L’acqua permea il nostro territorio

Fonti d’acqua presenti nel territorio e biodiversità che li caratterizza;

  • 3 incontro: “Rifiuto le scoasse

Problematica rifiuti collegata all’acqua e buone pratiche per ridurne la produzione;

  • 4 incontro: “Acqua in viaggio

Il percorso che porta l’acqua alle nostre case e soprattutto quello di uscita dalle utenze domestiche in poi. Depurazione e ritorno ai fiumi.

 

L’argomento verrà affrontato secondo le sue diverse sfaccettature. Partiremo dalle semplici domande “A cosa serve l’acqua? Dove si trova? In che stato si trova? Che caratteristiche ha?” per poi sottolineare l’importanza di considerarla una fonte preziosa da preservare, di non sprecarla e non inquinarla e di attuare comportamenti per risparmiarla.

È interessante vedere come l’acqua si distribuisce nel nostro territorio, per quali ragioni è così inquinata da rifiuti e microplastiche, ,ma anche come essa arriva alle nostre abitazioni e poi ne fuoriesce e con una serie di cambiamenti, viene depurata e torna quindi ai fiumi.

Questi contenuti saranno sviluppati e articolati in giochi e attività che mirano a coinvolgere i piccoli cittadini divertendoli e sensibilizzandoli riguardo i contenuti cari anche a loro stessi, nonostante la tenera età.

Gli incontri costituiscono un’offerta formativa valida e completa ma si possono anche considerare singolarmente, in quanto si possono sviluppare in maniera autonoma, così da poter lasciare più scelta ai centri estivi, che possono decidere di approfittare di un modulo piuttosto che un’altro, oppure di tutti.

Abbiamo lasciato libertà anche per quanto riguarda gli spazi in cui si svilupperanno le nostre attività. Saremo noi a spostarci nel caso si preferisse rimanere nella propria sede oppure Porto Burci aprirà le porte a tutti i bambini che vorranno conoscere la nostra sede (1°-3°-4° incontro) o godersi un po’ di verde a Parco Retrone (2° incontro) di cui Legambiente Vicenza cura la pulizia.

Share
Category: educazione ambientale | Commenti disabilitati su CRE.A.CQUA – Moduli di educazione ambientale per centri estivi

BICICLETTATA L’ACQUATICA

La biciclettata L’acquaticache Legambiente Vicenza aveva organizzato per sabato 25 maggio, causa maltempo sarà spostata a data da decidere in Settembre, probabilmente durante la settimana europea della mobilità sostenibile

Si tratta della seconda tappa del programma di eventi previsto all’interno del progetto “Percorsi d’acqua nel vicentino” nell’ambito dell’iniziativa IO SI di Coop Alleanza 3.0. Sarà l’occasione per tutti i partecipanti di scoprire la bellezza di fiumi, risorgive e boschi urbani del territorio vicentino. Una giornata per conoscere come l’acqua modella le nostre zone.

Una pedalata tranquilla adatta anche ai meno esperti, in piano e con alcuni tratti di sterrato leggero, per un totale di circa 35 km nell’arco di 6-7 ore e con diverse pause lungo il percorso.

Il ritrovo sarà presso l’entrata di Via Meldolesi [https://goo.gl/maps/RBY5GdNWdFHqoyDQ8] di Parco Retrone, caro a noi di Legambiente Vicenza, che da moltissimi anni ne curiamo la pulizia e sul quale è nata la storica Festambiente Vicenza. Parco Retrone è un parco fluviale appunto, giusto per iniziare attenendosi al tema. Il percorso continua e prevede cinque tappe:

* bosco del Quarelo, con intervento del WWF Vicenza-Padova. Il bosco urbano è una suggestiva area verde a due passi dalla città. Riqualificato in passato, il bosco è una valida alternativa per fare passeggiate, andare a correre attraverso i sentieri battuti che lo percorrono e conoscere la varie specie arboree presenti.

* bosco di Carpaneda, con intervento a cura di Laboratorio Spazi Rurali e Boschi Urbani. Classificato come “zona Rurale ambientale”, oltre ad avere una funzione ricreativa, è anche cassa di espansione della roggia Dioma. Quest’ultima, che costeggia il bosco, è classificata come isola ad elevata naturalità, ciò denotata l’importanza di quest’area per il riequilibrio ecologico.

* bosco urbano e risorgive di Maddalene. Il bosco urbano si compone di varie specie arboree quali pioppi, ontani, salici e querce. Percorrendo la strada campestre che si diparte tra il paesaggio agricolo si arriva alle risorgive della Seriola.

* visita guidata presso le Risorgive del Bacchiglione a cura di Cooperativa Ecotopia in collaborazione con #ViAcqua. L’area nell’ultimo decennio è stata riconvertita ed è tornata ad essere uno dei più grandi acquiferi d’Europa e della rete “Natura 2000”. L’area è suddivisa in tre zone con regole e caratteristiche diverse: un’area ricreativa, visitabile liberamente nelle aperture domenicali; un’area accessibile solo con guide autorizzate; un’area di protezione integrale, accessibile solo a scopi scientifici. Ecco che durante la biciclettata avremo la possibilità di sostare e visitare il parco, per conoscere e vedere da vicino la ricchezza della flora e della fauna che lo caratterizzano.

* il giro si concluderà presso Porto Burci..

 

L’Acquatica ha lo scopo di far conoscere ai partecipanti i polmoni verdi che circondano Vicenza, ma soprattutto è un momento per coinvolgere più persone possibili e trasmettere loro l’importanza della tutela della natura. Oltre a queste nobili motivazioni, un’altra non è da dimenticare: trascorrere una giornata all’aria aperta tra volontari, soci, amici e simpatizzanti di Legambiente.

 

Qui l’evento Facebook in aggiornamento

Share
Category: Acqua | Commenti disabilitati su BICICLETTATA L’ACQUATICA