Abbattiamo gli abusi: fine della campagna di crowdfunding

thank youDomenica 10 luglio si è conclusa la campagna di crowdfunding realizzata da Legambiente Vicenza, Italia Nostra sezione di Vicenza e Comitato Contro gli Abusi Edilizi, dal titolo “ABBATTIAMO GLI ABUSI! Cosa pagheresti per vederlo sparire?”.

Abbiamo utilizzato uno strumento di finanziamento dal basso per poter affrontare le spese legali legate alla nostra battaglia contro l’ecomostro di Borgo Berga. La campagna è partita l’8 aprile in un periodo caldo per la vicenda, ed è durata 3 mesi. Grazie al sostegno di chi ha creduto nel nostro impegno abbiamo raccolto 2.962,57 euro, 1.019 dalla piattaforma (Produzioni dal Basso) che ci ha ospitato e il resto sul conto corrente che abbiamo aperto appositamente per l’occasione con Banca Etica.

A tal proposito specifichiamo che sarà ancora possibile fare una donazione con i seguenti dati:

IT62 F050 1811 8000 0000 0229 145
intestatario LEGAMBIENTE VOLONTARIATO VICENZA
causale      “DONAZIONE CAMPAGNA BORGO BERGA”

In queste 12 settimane ci siamo impegnati a diffondere quanto più possibile il link della pagina della campagna, ma abbiamo creato anche una pagina facebook e un sito dedicato all’iniziativa, che raccolgono anche notizie e aggiornamenti in generale sul caso.

Inoltre, abbiamo organizzato un simpatico concorso dal titolo “Fatti un selfie con il MOSTRO!”, con il quale abbiamo chiesto a tutti quelli che sentivano di voler esprimere il loro sdegno di farsi una foto con Borgo Berga sullo sfondo e con un’espressione sufficientemente schifata. Il concorso si è concluso il 17 giugno e le 3 foto migliori sono state premiate durante Festambiente.

Per noi infatti non era importante solo raccogliere fondi, ma anche creare una risonanza mediatica che riuscisse a smuovere la coscienza e lo sdegno dei cittadini di Vicenza, che si ritrovano con un importante scorcio di paesaggio cittadino deturpato e pensano di dover subire la cosa, come se tutto fosse stato già deciso.

Beh, noi vogliamo ribadire con forza che non lo è!

E la recente contestazione di tutta l’area (costruita, in costruzione e sulla carta) come “lottizzazione abusiva”, da parte della Procura della Repubblica; il sequestro di una parte (anche se si tratta di una parte per la quale non sono mai stati chiesti i permessi di costruire); l’iscrizione sul registro degli indagati di 17 persone (tra i quali anche l’architetto Gonçalo Nuno De Sousa Byrne, che ha progettato il complesso, alcuni tecnici del Comune e i vertici di Maltauro e Sviluppo Cotorossi), lo testimoniano.

Le 3 associazioni ovviamente non si fermano qui: abbiamo depositato un esposto anche pochi giorni fa per chiedere nuovamente il sequestro di tutta l’area e per ribadire che secondo le date di inizio lavori e proroga dei permessi di costruire, gli stessi risulterebbero irregolari e così per i lavori, che vanno avanti, anche grazie al passaggio dei mezzi, attraverso l’area sequestrata.

Il forte sostegno che abbiamo ricevuto ci ha dato nuova energia per mettere in campo tutto ciò che possiamo perché crediamo ancora che questo caso possa diventare l’esempio per il nostro Paese di cosa non deve essere fatto, ma anche di come si può rimediare.

UN GRAZIE DI CUORE A TUTTI!

Category: ABBATTIAMO GLI ABUSI! | Commenti disabilitati su Abbattiamo gli abusi: fine della campagna di crowdfunding

Borgo Berga, cosa sta succedendo?

Vicenza, 12 luglio 2016

Il 28 giugno sono finalmente stati resi noti i nomi dei 17 indagati che il 12 aprile, si è appreso, sono stati aggiunti al nome di Antonio Bortoli,  all’epoca dei fatti direttore del settore Urbanistica per il Comune di Vicenza, indagato da giugno 2015 per il reato di “abuso di ufficio”.

Tra di essi ci sono anche i nomi dell’architetto Gonçalo Nuno De Sousa Byrne, che ha progettato il complesso, di alcuni tecnici del Comune di Vicenza e dei vertici di Maltauro e Sviluppo Cotorossi.

Continue reading

Category: ABBATTIAMO GLI ABUSI!, Territorio e Suolo | Commenti disabilitati su Borgo Berga, cosa sta succedendo?

Puliamo il mondo 2016

Banner_sito_2016
Dal 23 al 25 settembre tornerà Puliamo il Mondo, iniziativa nazionale di Legambiente che ogni anno coinvolge circoli, scuole e persone di buona volontà in tutto il Paese per dimostrare che con l’aiuto di tutti si può fare molto per la pulizia e la bellezza dei luoghi in cui viviamo.

Continue reading

Category: Puliamo il Mondo | Commenti disabilitati su Puliamo il mondo 2016

Bilancio partecipativo a Vicenza

bilpartecipativo2016Finalmente anche nella nostra città un importante strumento di democrazia diretta

Lo aspettavamo dagli anni ’90, da quando Porto Alegre dimostrò che anche in una città con oltre un milione di abitanti i cittadini possono partecipare attivamente allo sviluppo e all’elaborazione della politica municipale. Finalmente ci siamo, dal 2016 a Vicenza si affida direttamente ai cittadini la possibilità di decidere come destinare una parte delle risorse del bilancio destinate a opere pubbliche, attraverso un percorso partecipato in cui i cittadini singoli, i gruppi, le associazioni, possono proporre idee progettuali da tradurre poi in progetti concreti per i quartieri.

Continue reading

Category: Sosteniamo & Partecipiamo | Commenti disabilitati su Bilancio partecipativo a Vicenza

Convenzione Bamburger

bamburger

La convenzione più recente, dopo la felicissima collaborazione all’interno di FESTAMBIENTE VICENZA 2016, è stata attivata con BAMBURGER, locale sito in Contrà Cantarane n. 15 a Vicenza, in cui si producono hamburger caserecci con prodotti biologici e a km 0, anche per vegetariani e vegani.

Esibendo la tessera di socio Legambiente 2016, avrai diritto ad uno sconto del 10% sul menù completo (panino+patatine+bibita).

Category: Convenzioni soci Vicenza | Commenti disabilitati su Convenzione Bamburger